Se un giorno il silenzio, a cura di Ileana Bonadies

Se un giorno il silenzio, 21 fotografie e 10 scrittori raccontano il tempo sospeso della pandemia. A cura di Ileana Bonadies, foto di Cesare Abbate (Edizioni San Gennaro, 2020)

21 fotografie, 10 scrittori, 1 pandemia.

Immagini e parole per raccontare la pandemia: si può voler fermare nella memoria un anno così drammatico come quello che, faticosamente, ci stiamo lasciando alle spalle?

Sì, forse addirittura si deve.

Per poter apprezzare il ritorno alla bellezza e coltivare la speranza, come suggerisce la curatrice.

E anche, aggiungo io, per poter avere una visione non priva di dolore, paura o amarezza, non edulcorata ma sublimata, altra, finalmente.

Sì, finalmente, perché questo racconto per immagini e parole si contrappone alle troppe storture narrative che hanno reso ancora più asfittico questo nostro surreale presente. Amplia lo sguardo, dona profondità all’orizzonte, e per questo andrebbe somministrato come un vaccino, a quante più persone possibile, per evitare che altri pericolosi “virus del pensiero”, in futuro, prendano ancora il sopravvento.

Dunque, buona lettura!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.